Questa pagina web contiene cookies, al fine di tracciare il funzionamento e l'utilizzo del sito. Ogni operazione di trasferimento
e trattamento da noi condotta avverrà in conformità all'Informativa sulla privacy e dei cookies indicata nella sezione “Privacy”.
La prosecuzione della navigazione mediante accesso ad altra area del sito o la selezione di un elemento dello stesso
(ad esempio, di un'immagine o di un link) comporta la prestazione del consenso all'uso dei cookie.
Autorizzi l'archiviazione delle informazioni nel tuo pc, ai sensi del Regolamento Europeo in materia di protezione dei dati personali 2016/679?

    Accetto     Maggiori informazioni

Sede di Tirocinio del Master:

Trattamento delle disfunzioni pelvi-perineali

dell'Università degli Studio di Milano Bicocca

Trattamenti Ayurvedici

L’Ayurveda (dal sanscrito “scienza della vita”) è un vasto ed antichissimo sistema terapeutico, che nasce in India ma i cui principi sono universali e adattabiil anche alle nostre latitudini. La persona è considerata nel suo complesso: corpo, mente e anima

L’Ayurveda nasce come medicina preventiva, aiuta il paziente a conoscersi, ad essere consapevole dei propri squilibri e prevenire in questo modo l’instaurarsi di vere e proprie malattie, oppure a porre rimedio a determinati sintomi, comprendendone l’origine.
Gli innumerevoli trattamenti Ayurvedici si avvalgono di oli caldi medicati o di polveri tratte da specifiche erbe e vengono praticati da esperti terapisti.

Chi può beneficiare dei trattamenti Ayurvedici?

Tutti possono beneficiare dei trattamenti Ayurvedici. Da tempo questa pratica è diventata molto popolare anche nel promuovere uno stato di benessere globale, di favorire il ringiovanimento generale e la cura e il mantenimento della salute e della bellezza.

A titolo esemplificativo si ottengono ottimi risultati nella cura di:

  • Infertilità
  • Dismenorrea
  • Mal di testa
  • Insonnia
  • Ansia e depressione
  • Lombalgie, cervicalgie e più in generale problematiche di colonna
  • Artrosi
  • Diversi casi di ipertensione e displipidemia

Favorisce inoltre, il raggiungimento di un migliore equilibrio in alcune malattie autoimmuni come:

  • Sclerosi multipla
  • Artite reumatoide
  • Connettiviti
  • Sclerodermia