Questa pagina web contiene cookies, al fine di tracciare il funzionamento e l'utilizzo del sito. Ogni operazione di trasferimento
e trattamento da noi condotta avverrà in conformità all'Informativa sulla privacy e dei cookies indicata nella sezione “Privacy”.
La prosecuzione della navigazione mediante accesso ad altra area del sito o la selezione di un elemento dello stesso
(ad esempio, di un'immagine o di un link) comporta la prestazione del consenso all'uso dei cookie.
Autorizzi l'archiviazione delle informazioni nel tuo pc, ai sensi del Regolamento Europeo in materia di protezione dei dati personali 2016/679?

    Accetto     Maggiori informazioni

Sede di Tirocinio del Master:

Trattamento delle disfunzioni pelvi-perineali

dell'Università degli Studio di Milano Bicocca

Seqex – Ionorisonanza Ciclotronica-simile

La Ionorisonanza Ciclotronica-simile è stata impiegata la prima volta in ambito terapeutico dal biofisico americano Abraham R. Liboff all'inizio degli anni 80.
I dispositivi Seqex che utilizzano questa tecnologia permettono la somministrazione al paziente di particolari e specifici campi elettromagnetici che agiscono prevalentemente nell'ottimizzare alcune funzioni cellulari e, in particolare, nel favorire sia il passaggio attraverso le membrane cellulari di elementi essenziali alla vita della cellula stessa (elettroliti come calcio, magnesio, potassio ecc. e altre sostanze definite “polari” come alcuni amminoacidi) sia l’eliminazione di elementi di scarto derivanti dai processi metabolici (anidride carbonica, tossine ecc.). In concreto questo si traduce in un rafforzamento delle funzioni antiossidanti, antiinfiammatorie, antiedemigene, rigenerative, antalgiche, circolatorie ecc. dell'organismo.

Chi beneficia del trattamento con dispositivi Seqex?

Gli effetti terapeutici della Ionorisonanza Ciclotronica-simile sono stati ampiamente documentati in letteratura e si riferiscono soprattutto alle seguenti patologie dell’apparato muscolo-scheletrico quali ad esempio:

  • Ritardi di consolidamento di fratture ossee
  • Osteoporosi
  • Artriti, periartriti
  • Artrosi, pseudoartrosi, coxartrosi, gonartrosi
  • Tendiniti, tendinosi, cisti tendinee
  • Ematomi muscolari, stiramenti, strappi
  • Cervicalgia, dorsalgia, lombosciatalgia
  • Distorsioni, slogature, dita a scatto
  • Recupero post chirurgico

Come avviene il trattamento?

Il trattamento avviene in due fasi: la fase di test-programmazione e la fase di esecuzione.

  1. Nella prima fase viene effettuato un test non invasivo che consiste nel posizionare due coppie di elettrodi su una mano e un piede, per rilevare i parametri elettromagnetici più indicati nel caso specifico. I dati così rilevati vengono memorizzati) e costituiranno il programma terapeutico personalizzato.
  2. la seconda fase è quella della terapia vera e propria. Il paziente viene posizionato supino su una particolare materassino che provvederà a emettere il campo magnetico precedentemente determinato nella fase di test.
    La durata di ciascuna seduta terapeutica è solitamente di circa mezz'ora, tuttavia, sulla base della prescrizione medica, questa può variare da un minimo di 9 minuti ad un massimo di 54.

La tecnologia Seqex si distingue dagli altri dispositivi medici che erogano campi elettromagnetici a scopo terapeutico perché utilizza campi di intensità e frequenza bassi (intensità 0,2 Gauss e frequenze non superiori a 80 Hertz) che più si avvicinano a quelli naturali delle cellule umane.
Inoltre, i dispositivi Seqex permettono di individuare il trattamento elettivo magnetico più adatto a ciascun individuo combinando numerose forme d’onda con frequenze e intensità diverse. Il trattamento viene personalizzato con uno specifico test tramite il quale è possibile identificare e memorizzare i parametri ottimali per quello specifico soggetto.

Per la sua semplicità di utilizzo la Magnetoterapia Seqex può essere effettuata sia in studio sia al domicilio del paziente.

Il trattamento Seqex nella maggior parte dei casi ha una funzione sedativa sul dolore e fin dalle prime sedute si riscontra un effetto piacevole e rilassante. In rari casi è possibile una riacutizzazione di qualche sintomo che solitamente scompare nel giro di breve tempo.