Questa pagina web contiene cookies, al fine di tracciare il funzionamento e l'utilizzo del sito. Ogni operazione di trasferimento
e trattamento da noi condotta avverrà in conformità all'Informativa sulla privacy e dei cookies indicata nella sezione “Privacy”.
La prosecuzione della navigazione mediante accesso ad altra area del sito o la selezione di un elemento dello stesso
(ad esempio, di un'immagine o di un link) comporta la prestazione del consenso all'uso dei cookie.
Autorizzi l'archiviazione delle informazioni nel tuo pc, ai sensi del Regolamento Europeo in materia di protezione dei dati personali 2016/679?

    Accetto     Maggiori informazioni

Sede di Tirocinio del Master:

Trattamento delle disfunzioni pelvi-perineali

dell'Università degli Studio di Milano Bicocca

Crioterapia

Crioterapia significa "cura con il freddo" ed è un metodo di trattamento antichissimo. Le proprietà terapeutiche del freddo sono note, infatti, sin dai tempi più remoti, ma solo qualche decennio fa si è potuto dimostrare che questa terapia, se usata correttamente, può risolvere moltissimi disturbi.
Tutti sappiamo che in caso di piccoli traumi e contusioni l'applicazione di ghiaccio (freddo), contrasta la formazione di edema e riduce il dolore. La Crioterapia possiede quindi evidenti effetti antinfiammatori. Ma non solo, la crioterapia è anche utile in caso di lesioni muscolari e tendinee, distorsioni e più in generale ogniqualvolta si desideri ottenere un recupero dall'infortunio o dall'intervento chirurgico più rapido.
In Dinamica Medica viene impiegata la Crioterapia distrettuale (ZAMAR terapia) che prevede l'utilizzo di morbide fasce si adattano perfettamente ad ogni parte del corpo permettendo il trattamento crioterapico topico selettivo.

Chi può beneficiare della Crioterapia distrettuale?

La Crioterapia si applica a:

  • Apparato Muscolare: contusioni, contratture, lesioni di I e II grado
  • Strutture tendinee: tendiniti, tenosinoviti e tendinopatie
  • Apparto Osteo-cartilagineo: contusioni, e fratture
  • Strutture capsulo-legamentose: distorsioni e contusioni
  • Post Intervento chirurgico: artroscopie
  • Chirurgia estetica: rinoplastica, mastoplastica , liposuzione, mesoterapia

Come si svolge una seduta di Crioterapia selettiva?

Si tratta di una metodica semplice, non invasiva, né aggressiva. Al paziente viene applicata una morbida fascia termica nella parte interessata. Viene quindi regolata la temperatura della fascia che può arrivare fino a -5 °C. La terapia prevede un trattamento di circa 30 minuti nei quali vengono alternati cicli di freddo e caldo e fasi di compressione.
Il risultato finale è la riduzione di dolore e gonfiore e l'accelerazione del recupero funzionale.